Subversion Repositories Scribus

Compare Revisions

Ignore whitespace Rev 19140 → Rev 19141

/branches/Version14x/Scribus/scribus/doc/it/menu.xml
1,7 → 1,7
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<menu>
<area text="Benvenuti" file="index.html">
<submenuitem text="Le novità di Scribus 1.4.3" file="readme.html"/>
<submenuitem text="Le novità di Scribus 1.4.4" file="readme.html"/>
<submenuitem text="Caratteristiche tecniche" file="specs.html"/>
</area>
<area text="Documentazione" file="intro.html">
59,7 → 59,7
<submenuitem text="Galaxy Gauge Color System" file="color7a.html" />
<submenuitem text="Galaxy Color Harmonizer" file="color7b.html" />
<submenuitem text="Galaxy Color Emotions" file="color7c.html" />
<submenuitem text="Colori NAA" file="color9.html" />
<submenuitem text="Colori NAA" file="color9.html" />
<submenuitem text="Colori per scopi speciali" file="color8.html" />
<submenuitem text="Dove sono Pantone, HKS e gli altri?" file="color10.html" />
</submenuitem>
155,4 → 155,4
<submenuitem text="Scribus Copyright" file="scribuscopyright.html"/>
<submenuitem text="Documentation Copyright" file="doccopyright.html"/>
</area>
</menu>
</menu>
/branches/Version14x/Scribus/scribus/doc/it/readme.html
1,10 → 1,10
<html>
<head>
<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=UTF-8"/>
<title>Le novit&agrave; di Scribus 1.4.3</title>
<title>Le novit&agrave; di Scribus 1.4.4</title>
</head>
<body>
<h2>Le novit&agrave; di Scribus 1.4.3</h2>
<h2>Le novit&agrave; di Scribus 1.4.4</h2>
<p>Questa &egrave; una rapida panoramica dei cambiamenti in Scribus rispetto alla precedente versione stabile della serie 1.3.3.x (la 1.3.3.14).</p>
 
<p><b><i>Attenzione: il formato dei file di Scribus &egrave; cambiato tra la versione 1.3.3.x e la 1.4.x e non &egrave; retrocompatibile con alcuna precedente versione stabile (1.3.3.14 o precedenti). Per essere pi&ugrave; chiari, i file generati dalla versione 1.4.x non possono essere aperti con la versione 1.3.3.14 n&eacute; con alcuna delle precedenti.</i></b></p>
13,13 → 13,13
<li>Quando viene lanciato per la prima volta, Scribus 1.4.x d&agrave; la possibilit&agrave; di importare i dati di configurazione da una eventuale versione precedente; tuttavia essi vengono salvati separatamente, quindi sar&agrave; possibile eseguire la versione 1.3.3.x in parallelo con la 1.4.x</li>
<li><b>Potete</b> installare entrambe le versioni in parallelo ed eseguirle contemporaneamente. L'unica condizione &egrave; quella di installarle in directory diverse, ad esempio la 1.3.3.x in <code>/usr/local</code> e la 1.4.x in <code>/opt</code> o <code>$home/bin</code> su Linux/UNIX. Se compilate Scribus dal codice sorgente, potete usare l'argomento <code>-DCMAKE_INSTALL_PREFIX:PATH=</code> per configurare la directory di installazione di Scribus. Sulle altre piattaforme potete stabilire la posizione durante il processo di installazione.</li>
</ol>
<h3>Novit&agrave; della versione 1.4.3</h3>
<h3>Novit&agrave; della versione 1.4.4</h3>
 
<h4>Passaggio a Qt4</h4>
<p>Uno degli aspetti pi&ugrave; impegnativi del processo che ha portato dalla versione 1.3.3.x alla 1.4.x &egrave; stato il passaggio al toolkit Qt4. Fra l'altro, questo ha portato a un grande miglioramento delle prestazioni in ambiente Mac OS&nbsp;X, e ha reso possibile la creazione di file DMG nativi per OS&nbsp;X. I DMG di Scribus 1.4.x sono compatibili con OS&nbsp;X 10.5 o successivo. Ha reso possibile anche la creazione di una versione per il <a href="readme-haiku.html">sistema operativo Haiku</a>.</p>
 
<h4>Pi&ugrave; piattaforme</h4>
<p>Scribus ora pu&ograve; essere installato sulle seguenti piattaforme: Linux, FreeBSD, PC-BSD, NetBSD, OpenBSD, Solaris, OpenIndiana, Debian GNU/Hurd, Mac&nbsp;OS&nbsp;X, OS/2&nbsp;Warp&nbsp;4, eComStation, Haiku, Windows&nbsp;2000 SP&nbsp;4 o versioni successive (a 32 bit), Windows Vista o versioni successive (a 64 bit). &Egrave; disponibile anche in formato Scribus Portable per Windows.</p>
<p>Scribus ora pu&ograve; essere installato sulle seguenti piattaforme: Linux, FreeBSD, PC-BSD, NetBSD, OpenBSD, Solaris, OpenIndiana, Debian GNU/Hurd, Mac&nbsp;OS&nbsp;X, OS/2&nbsp;Warp&nbsp;4, eComStation, Windows&nbsp;2000 SP&nbsp;4 o versioni successive (a 32 bit), Windows Vista o versioni successive (a 64 bit). &Egrave; disponibile anche in formato Scribus Portable per Windows.</p>
 
<h4>Manipolazione degli oggetti</h4>
<ul>
91,7 → 91,7
<li>funzione per la sostituzione dei colori a tinta unita nell'intero documento</li>
<li>possibilit&agrave; di utilizzare formati esterni di raccolte di colori (EPS, AI, PS, SOC, GPL)</li>
<li>le raccolte di colori standard sono bloccate</li>
<li>aggiunta di molte nuove raccolte di colori, tra cui gli standard nazionali di colore di Australia, Francia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, e inoltre le raccolte di colori Resene&#0174; e dtp studio</li>
<li>aggiunta di molte nuove raccolte di colori, tra cui gli standard nazionali di colore di Australia, Francia, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti, e inoltre le raccolte di colori Resene&#0174; e dtp studio, GiveLife Color System&reg;, Galaxy Gauge&trade; e colori NAA 10-2006.</li>
<li>nuovi tipi di sfumature</li>
<li>possibilit&agrave; di usare i motivi come riempimento: tutti i formati grafici che Scribus &egrave; in grado di utilizzare possono essere usati come motivi</li>
<li>emulazione del daltonismo per tutti i colori compresi nel documento</li>
189,7 → 189,8
 
<h4>Esportazione PDF</h4>
<ul>
<li>possibilit&agrave; di utilizzare le caratteristiche del PDF 1.5, come effetti di presentazione o livelli PDF </li>
<li>esportazione in PDF/X-1a</li>
<li>possibilit&agrave; di utilizzare le caratteristiche del PDF 1.5, come effetti di presentazione o livelli PDF</li>
<li>possibilit&agrave; di incorporare file EPS e PDF nei documenti PDF</li>
<li>migliore incorporamento dei caratteri come sottoinsieme</li>
</ul>